Home page - RECENSIONI & INTERVISTE - STORIA DI CUCINA, AMORE E FOLLIA: RECENSIONE DEL PROF. LEONARDO VECCHIOTTI
  Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa
STORIA DI CUCINA, AMORE E FOLLIA: RECENSIONE DEL PROF. LEONARDO VECCHIOTTI



STORIA DI CUCINA, AMORE E FOLLIA: RECENSIONE DEL PROF. LEONARDO VECCHIOTTI

La recensione del Prof. Leonardo Vecchiotti al romanzo "Storia di cucina, amore e follia".

 

Leggere per diletto è aprirsi al mondo, dialogare con il passato, il presente e finanche con il futuro; leggere con competenza è, in buona sostanza, traguardare il quotidiano per immergersi nel complesso, ma anche meraviglioso ed infinito mondo della conoscenza, della meditazione, della speculazione pura; l'importante, in entrambi i casi, è che la lettura sia in giovevole assonanza con una valida proposta scritta. Bene, l'ultima fatica letteraria di Gaetano Taverna, "Storia di cucina, amore e follia", forte di una misteriosa ed al tempo stesso magica potenza evocativa, riesce a fondere in un unicum davvero originale la dicotomica interpretazione iniziale sulla lettura: in primis, infatti, il nostro autore continua a proporre un modello testuale caratterizzato da un uso del linguaggio diversificato, innovativo e, per certi versi, anche trasgressivo nei confronti della prevedibilità; in secundis, il suo viaggiare "a tonneau" da un intrigo all'altro, dalla realtà documentata alla virtualità più spinta è una singolare e talvolta persino eccentrica rivisitazione del genere spy story; infine, è davvero impossibile non sottolineare che l'amore, la cucina, la follia della violenza, i complotti internazionali, ma soprattutto il fascino atemporalizzato di Venezia, danzino nel racconto di Gaetano Taverna come sfavillanti fiocchi di neve sempre pronti a gareggiare tra loro per la conquista del proscenio."  

Prof. Leonardo Vecchiotti

 

Note biografiche.
Leonardo Vecchiotti:
nato a Grottammare (AP) e residente a Musile di Piave. Laureato in Materie Letterarie alla Libera Università degli Studi di Urbino, ha svolto attività di Docente di Lettere nella Scuola Media prima a Jesolo poi a Musile di Piave (VE). Dal 1985 iscritto all'Ordine dei Giornalisti, Elenco PUBBLICISTI, del Veneto. Ha  praticato giornalismo prima come inviato del settimanale satirico "Venezia 7", poi come Direttore Responsabile del bimestrale di cultura "Il Filo rosso". Ha svolto per quattro anni il ruolo di Direttore dei Corsi UNIPER - San Donà di Piave (Università per l'Educazione Permanente e della Terza Età). Appassionato cultore e ricercatore della Storia Paleoveneta. Attualmente è il Direttore Responsabile del Periodico di informazione - Consorzio Pro Loco dal Sile al Piave "ORIZZONTI"; collabora, nella veste di lettore critico, con il Movimento Culturale "La Copertina-Gli Omologisti " e svolge attività di conferenziere e organizzatore di manifestazioni culturali come Introduttore, Critico e Prefatore. Ha collaborato alla predisposizione di cataloghi della Mostra Nazionale dei vini di Pramaggiore(VE).

 
Home page - RECENSIONI & INTERVISTE - STORIA DI CUCINA, AMORE E FOLLIA: RECENSIONE DEL PROF. LEONARDO VECCHIOTTI