Home page - SCAUTISMO - LO SCAUTISMO E LA GUERRA IN LIBANO
  Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa
LO SCAUTISMO E LA GUERRA IN LIBANO



LO SCAUTISMO E LA GUERRA IN LIBANO

 

20 luglio 2006

 

A: Tutte le organizzazioni nazionali/organizzazioni del movimento

Copia a: WOSM WAGGGGS Uffici regionali e Comitati regionali

 

Oggetto: Scout e Guida per una Pace immediata in Medio Oriente

 

E' con crescente preoccupazione che vediamo conflitto e tensione crescere nel Medio Oriente. Sia WOSM (Organizzazione Mondiale del Movimento Scout) che WAGGGS (Associazione Mondiale delle Guide) hanno molti affiliati in Israele, Libano e Palestina e siamo preoccupati per la loro sicurezza e per quella delle loro famiglie.

Quando siamo divenuti Scout o Guida tutti abbiamo fatto una Promessa, valida per tutta la vita, di "aiutare gli altri in ogni circostanza" e di essere "amico di tutti e fratello/sorella di ogni altro Scout/Guida". Uno dei più importanti principi del nostro grande movimento è di lavorare per la pace nel mondo. Sia all'interno dei Paesi ora coinvolti sia all'esterno tutti abbiamo l'impegno a fare del nostro meglio per portare pace, comprensione e sicurezza dove c'è conflitto, incomprensione e paura. Noi ci rivolgiamo a tutti i nostri affiliati, del passato e del presente, affinchè facciano tutto il possibile come Scouts e Guide per portare questa sciagura ad una rapida conclusione e per ricostruire le comunità di quella regione, che hanno già sofferto fin troppo.

 
Home page - SCAUTISMO - LO SCAUTISMO E LA GUERRA IN LIBANO