Leonardo Sciascia

A CIASCUNO IL SUO

book cover

Romanzo giallo dell'oscura e crudele Sicilia pubblicato nel 1966 e tradotto poi in film da Elio Petri nel 1967 con la straordinaria interpretazione di Gian Maria Volonté. Il titolo è la traduzione dal latino di unicuique suum, frase stampata sul retro della lettera minatoria che introduce la storia ed elemento rilevante per l'indagine su un efferato delitto. Un imprecisato paese siciliano viene scosso da un duplice omicidio. Il professor Laurana, insegnante liceale di storia e letteratura e critico letterario per diletto, non crede alla versione ufficiale e dà inizio ad una serie di indagini personali. Quando pare essere ad un passo dalla verità pensa di abbandonare le ricerche; purtroppo, però, si è ormai spinto troppo oltre. Inaspettata e con tutti i connotati di una beffa, Sciascia scrive la sua conclusione, cui si è costretti ad assistere impotenti e irritati; la rivelazione del delitto, momento che in ogni romanzo giallo è accompagnato dal pieno appagamento razionale e dal piacere del riannodare il filo degli eventi, emerge dai discorsi vacui dei notabili del paese, che ne fanno una piccante confidenza nella loro inutile saggezza di perfetti attori in un ambiente che creano e conservano. Un senso di impotenza trapela da tutto il racconto che si affaccia su uno spazio esistenziale che si chiude su se stesso e che gode della sua stabilità fatta di allusioni piccanti e maldicenze, di barzellette, di piccoli ed innocui screzi e, ahinoi, di discorsi sulla letteratura.

Cliccare qui per ordinare il libro su amazon.it
Vai alla nostra Libreria



George Orwell

LIBERTÀ DI STAMPA

aphorism cover

« Se la libertà di stampa significa qualcosa, significa il diritto di dire alla gente ciò che non vuol sentirsi dire. »

Vai sulla pagina dedicata in Wikipedia
Vai alla nostra raccolta di Aforismi

Consigli utili da CuciNet.Com

Una ricetta semplice a base di una crema all'arancia che donerà alle fettuccine un sapore particolare e originale. La mia ricetta utilizza i dadini di prosciutto cotto, ma è ottima anche utilizzando in alternativa i gamberetti sgusciati oppure senza aggiungere altro, perché la crema già da sola è un ottimo condimento per la pasta. Ora basta alle ciance e mettiamoci all'opera!



continua...

Contenuti in evidenza Le ragazze di Kobane. Sono donne, sono curde, sono le partigiane del terzo millennio. Oggi sono ancora piú sole.

 
"Io vado, madre.
Se non torno,
sarò fiore di questa montagna,
frammento di terra per un mondo
più grande di questo.
Io vado, madre.
Se non torno,
il corpo esploderà là dove si tortura
e lo spirito flagellerà,
come l’uragano, tutte le porte.
Io vado madre.
Se non torno,
la mia anima sarà parola
per tutti i poeti."

Abdullah Goran, poeta Curdo



Consigli utili da CuciNet.Com

La zucca è un ortaggio presente in molte ricette della tradizione della cucina italiana. Protagonista di preparazioni sia salate che dolci, la zucca è uno dei prodotti che caratterizzano la stagione autunnale. Qui propongo un classico della cucina italiana, il Risotto alla Zucca, da me arricchito con l'aggiunta di castagne, guanciale, scamorza e gorgonzola. Un piatto unico che permetterà di apprezzare la dolcezza della zucca e la sapidità degli altri ingredienti. Buona Degustazione !!



continua...

Contenuti in evidenza

Il film racconta la storia dello scoutismo italiano, la intreccia alle grande vicende storiche dell’Italia prerepubblicana e prova a centrare la propria narrazione su valori oggi fortemente in crisi, ma quanto mai necessari come la partecipazione sociale e quella politica. Nel corso del ventennio fascista tutte le associazioni giovanili vengono chiuse per decreto del duce, compresa l’associazione scout italiana. Un gruppo di ragazzi decide di dire di no e fonda le Aquile Randagie: giovani e ragazzi, guidati da Andrea Ghetti detto Baden, e Giulio Cesare Uccellini detto Kelly, che continuano le attività scout in clandestinità, per mantenere la promessa: aiutare gli altri in ogni circostanza. Il gruppo scopre la Val Codera, una piana tra gli alberi segreta e impervia a poche ore da Milano, e ne fa la sua base. Il fascismo non li ignora, li segue, li spia, ma ostacoli e violenze non fermano le Aquile. Dopo il 1943, i ragazzi danno vita al Movimento Scout clandestino che supporterà la Resistenza fino alla fine della guerra.
Presentato in anteprima a Giffoni 2019, dove ha registrato un successo di pubblico e critica, “Aquile Randagie” arriva nelle sale italiane con un’uscita-evento dal 30 settembre al 2 ottobre.

Cliccare qui per un approfondimento storico sulle Aquile Randagie


cliccare qui o sull'immagine per visualizzare il trailer ufficiale
e le info sulle sale cinematografiche



Consigli utili da CuciNet.Com

La base della Gricia, quel piatto fantastico della cucina romana, la conosciamo tutti: Guanciale e Pecorino. Si tratta della stessa base dell'evoluzione della Gricia che ha creato la Matriciana. Tutto sommato, però, potremmo andare oltre e con un po' di fantasia potremmo creare altre sfumature di Gricia, magari anche 50 Sfumature di Gricia...
Qui presento una mia sfumatura utilizzando un altro ingrediente della cucina romana, i broccoli romaneschi, che dopo essere stati lessati, vengono ripassati in tegame e uniti al guanciale e al pecorino ottenendo un piatto fantastico. Ma non anticipiamo troppo: pronti? Via!



continua...

Consigli utili da CuciNet.Com

Ho sempre considerato il risotto, con qualunque condimento, un piatto elegante e raffinato, purché si utilizzino materie prime di qualità, a partire dal riso. Qui presento una mia ricetta con cottura del riso al microonde. La ricetta rispetta le regole di preparazione che devono essere rispettate se si vuole ottenere un risotto eccezionale: la scelta del tipo riso, la sua tostatura, l'utilizzo di prodotti freschi, l'aggiunta di ingredienti durante la cottura, la mantecatura.
Ora, bando alle ciance e mettiamoci al lavoro !



continua...

Consigli utili da CuciNet.Com

Una preparazione semplice, ma ricca di gusto. L'impasto del pan brioche lo arricchiamo con diversi salumi e formaggi, a nostra scelta, tagliati a dadini. Definiamo la forma che vogliamo dare, a ciambella, tondo, a panetto, facciamo lieviare per qualche ora e poi inforniamo per circa 40 minuti. Facciamo raffreddare e il pan brioche è pronto per essere gustato per un aperitivo, una merenda o anche come antipasto. Buona Degustazione!



continua...

Consigli utili da CuciNet.Com

Qui presento una mia vecchia ricetta che ho voluto provare quando frequentavo da tifoso i campi di rugby. La birra, si sa, è la compagna ideale per assistere le partite di rugby e il famoso terzo tempo e il momento ideale per condividere con amici e avversari dei momenti di sano piacere della tavola.



continua...

Contenuti in evidenza

"Dall’America all’Europa all’Italia sembra uscire allo scoperto, fomentato da politici e media irresponsabili e amplificato dai pareri espressi sui social media, un clima aperto di razzismo e xenofobia, come se l’espressione di odio razziale nei confronti dei migranti o delle minoranze, anche con linguaggi e gesti violenti, non fosse più un tabù ma una legittima opinione." Scrive così Vittorino Andreoli, famoso psichiatra italiano nonché scrittore e poeta. Le parole di Andreoli mi hanno colpito molto e mi hanno ricordato "Er nemico", una famosa poesia di Trilussa che, pur scritta nel 1919, appare  drammaticamente attuale.



Consigli utili da CuciNet.Com

La Fregola, o Fregula, è una pasta secca tipica sarda, a base di semola grossa di grano duro. La forma è sferica, molto simile al cous cous, ma più grossolana e irregolare. Di origini antichissime è originaria della zona del Campidano, la vasta pianura della Sardegna, situata nella porzione sud-occidentale dell'Isola, tra le province di Cagliari e Oristano. Tradizionalmente la Fregola si usa per le minestre di brodo di carne o di pesce, oppure cucinata con i frutti di mare o le lumache. O anche preparata con il pecorino, diventando così la Fregula Incasada.



continua...

Seguimi su

Una spia tra i fornelli

La spia su Facebook

I miei Tweets

Scautismo

 

Scambio Banner

Amici di Cucinet